Saga Parte 3: Sangue tra i Flutti

Sangue tra i Flutti è il terzo Supplemento di Dragonero Gdr.

AMBIENTAZIONE E TRAMA

I PG sono andati all’inseguimento dei rapitori di una ragazza, Hani, che attendeva al porto per parlare con loro di qualcosa di estremamente importante. I PG si sono ritrovati a inseguire i rapitori fin nel covo dell’Amphisbena, fra le tortuose vie del porto, i capannoni e i bacini di carenaggio, e adesso dovranno decidere come approcciarsi ai criminali: come amici interessati? Come infiltrati doppiogiochisti? O come una forza sparuta ma indomita, destinata forse a soccombere all’orda di incalliti malfattori e tagliagole? 

Se i PG sopravvivranno all’incontro, non sarà comunque finita. Il salvataggio di Hani non è cosa semplice e porterà i PG ad assistere, scoprire e poter svelare tutte le losche trame che si dipanano all’ombra di Sùhrendàrt, e per questo motivo essi potrebbero divenire una vera spina nel fianco non solo per i malfattori della città ma anche per gli elementi corrotti fra i militari e nelle alte sfere delle gerarchie, che potrebbero diventare pericolosi futuri antagonisti. Sempre che i PG riescano a sopravvivere all’incontro con il sanguinario e feroce Pintus, ad un rocambolesco combattimento su una nave volante, e alla misteriosa Strega dei Relitti che alleva serpenti velenosi e polpi giganti.

CONTENUTI

10505351_1410819122563895_2372494494331684485_nIl supplemento contiene aggiunte speciali al regolamento base (incluse solo in questo supplemento). In particolare, in Sangue tra i Flutti trovate la gestione dei combattimenti in aria e l’uso degli aerostati in stile Dragonero, nonchè: nuovi mostri con le loro riserve di punti che permettono una personalizzazione ricchissima; una nuova sezione dell’ambientazione; nuovi oggetti, e così via.

Questa avventura per Dragonero GdR, nonostante segua le regole specifiche del gioco, può essere giocata facilmente con qualunque GdR che usi il regolamento OGL. Si raccomanda di introdurre i PG al mondo di Dragonero facendo loro giocare Echi di Guerra e il Nido delle Medee, di cui questa avventura è il seguito diretto. Suggeriamo di seguire la trama così come viene proposta avvalendovi del supporto dei fumetti di Dragonero 1-4, per una dettagliata ricostruzione degli avvenimenti che fanno da antefatto alla vicenda narrata, per poter visualizzare gli ambienti così come Luca Enoch e Stefano Vietti li hanno concepiti. Tuttavia, se non volete far giocare l’avventura introduttiva o non disponete dei fumetti, potete utilizzare questo supplemento insieme al Manuale di Gioco dove trovare tutto il necessario per creare i personaggi e condurre le vostre sessioni.

Se avete ancora la Prima Edizione della Scatola Base, potete acquistare Echi di Guerra separatamente cliccando sul pulsante.

ECHI DI GUERRA

Per acquistare Il Nido delle Medee e Sangue Tra i Flutti andate allo shop.

Vai allo Shop