Creature

Il mondo di Dragonero è abitato da centinaia di creature diverse, che vanno dagli animali comuni, agli esotici fargh, e ai temibili Abominii. Nelle appendici di ciascun Supplemento (Echi di Guerra, Il Nido delle Medee, Sangue tra i Flutti) è già riportato un bestiario completo specifico per ciascun segmento della campagna, dove vengono trattate, per cominciare, principalmente le creature con gradi di sfida più bassi, adeguate ai livelli dei personaggi cui è dedicato quel segmento di campagna. 

Il mondo di Dragonero è un modo durissimo nel quale, come leggete nei fumetti, un incontro con una creatura può essere fatale. Perciò, nell’intenzione degli autori del fumetto e del gioco, solo personaggi di fama leggendaria e leggendarie abilità possono avere qualche speranza di affrontare un cosiddetto “mostro” e dunque un incontro con gruppi di basso livello è improponibile. Man mano che le campagne si ampliano, però, i personaggi che sopravvivono divengono più forti e sopravvivere al loro Fato diviene via via più impegnativo. 

Per le creature più temibili e infide, umanoidi in generale, le statistiche sono ovviamente ricavabili dalla creazione del personaggio nel Manuale Base. E se state aspettando con ansia i veri e propri ‘mostri’ presentati nei fumetti e nei romanzi, non temete: il bestiario regionale è in fase di editing adesso, e vedrà la luce proprio quest’anno. Non perdete tutti gli aggiornamenti!

Riportiamo qui sotto, solo a titolo di esempio, 2 creature con basso grado sfida, che potete trovare nei supplementi. Non riportiamo le statistiche complete, che trovate nei manuali. 


VARANO, VERMIGLIO (“Echi di Guerra” per le statistiche e le capacità speciali complete) vara2

Questa enorme lucertola si muove con andatura lenta e costante su zampe artigliate e rivoli di bava colano dalla sue fauci irte di denti.

VARANO VERMIGLIO (GS 2 – PE 600)
N animale Medio, Iniz +2; Sensi fiuto, visione crepuscolare; Percezione +8

CAPACITÀ SPECIALI
Riserva del varano
Quando il varano mette a segno un colpo in combattimento, aggiunge un segnalino alla riserva del varano.

I varani sono abbastanza grossi da rappresentare una minaccia per gli umani, e in alcune società sono spesso scambiati per draghi. Alcuni possono raggiungere una lunghezza di 10 piedi o più e un peso di 175 libbre. La variante vermiglia può essere presa come riferimento anche per le altre versioni più comuni di varani.


RAGNO, COMUNE  (“Il Nido delle Medee” per le statistiche complete)

Un brulicante ammasso di zampette e cheliceri striscia fuori dall’oscurità.

RAGNO COMUNE (GS 1/6 – PE 65)

Parassita Minuto; Crepuscolo, Iniz +6; Sensi percezione tellurica 30 piedi, scurovisione 60 piedi; Percezione +2

CAPACITÀ SPECIALI

Riserva dell’aracnide Ad ogni round di combattimento, il ragno effettua una prova di Furtività. Se la supera guadagna 1 punto alla sua riserva.

RAGNO, GIGANTE ROSSO

Un ragno enorme striscia silenziosamente fuori dalla sua tana, intessendo tra le sue mandibole un bianco bozzolo.

RAGNO GIGANTE ROSSO (GS 1 – PE 400)

Parassita Medio; Crepuscolo, Iniz +4; Sensi percezione tellurica 60 piedi, scurovisione 60 piedi; Percezione +2

CAPACITÀ SPECIALI

Riserva dell’aracnide Ad ogni round di combattimento, il ragno gigante, aggiunge un segnalino alla sua riserva. Mentre attacca la sua preda tesse un bozzolo di ragnatela nel quale avvolgerla.

I ragni sono un pericolo frequente nelle zone poco abitate o dismesse. In particolare, i ragni giganti rossi, sono ragni cacciatori che intessono bozzoli nei quali avvolgono le vittime, mentre il loro morso paralizzante le rende inerti. Spesso una tana di ragni giganti rossi comprende anche da 4 a 8 ragni comuni.